Contenuto principale

Messaggio di avviso

Il suolo pubblico può essere concesso a privati, associazioni o imprese che ne facciano richiesta.
Per ottenere la concessione di suolo pubblico è necessario presentare una domanda in bollo.
Sono di competenza del S.U.A.P. - Sportello Unico delle Attività produttive tutte le occupazioni di suolo pubblico, temporanee, permanenti e occasionali sia per attività produttive, sia per attività non produttive.
La domanda può riguardare:

  • la richiesta di concessione per nuova occupazione;
  • la modifica o il rinnovo o la proroga di concessioni relative ad occupazioni in atto;
  • il subingresso, a seguito di acquisto in proprietà o in gestione dell’azienda cui fa capo la concessione.

La domanda di concessione è assoggettata all'imposta di bollo di € 16.00. 
La concessione di uno spazio pubblico ad un soggetto privato è atto discrezionale del Comune.
Il rilascio della concessione è subordinato:

  • alla verifica dei requisiti soggettivi ed oggettivi previsti dal Regolamento
  • alla comparazione del sacrificio imposto alla collettività in rapporto all'utilità derivante al richiedente dall'uso di quanto concesso
  • alla verifica della compatibilità con le esigenze di salvaguardia del paesaggio e dei beni monumentali, di tutela e decoro ambientale, di protezione della sicurezza ed incolumità pubblica e, più in generale, di rispetto dell'interesse pubblico preminente.

Per presentare la domanda online: Sportello telematico polifunzionale

Per ulteriori informazioni: Suap
Torna alla pagina principale del SUAP