Contenuto principale

Messaggio di avviso

Virginio Brivio è stato confermato sindaco di Lecco, con il 54,38% dei voti al turno di ballottaggio del 14 giugno 2015, dopo il primo mandato iniziato il 1° aprile 2010.

virginiobrivioNato a Lecco il 19 agosto 1961, è laureato in Giurisprudenza.
Ha lavorato nel Comune di Lecco come istruttore socio-educatico e coordinatore dei servizi sociali nei rioni di Olate, San Giovanni, Bonacina, Laorca e Rancio. È stato dirigente dei servizi alla persona nel Comune di Valmadrera.
Dal 1996 al 2004 è stato assessore provinciale ai servizi alla persona, alla formazione professionale, allo sport, alle politiche giovanili.
Dal 2004 al 2009 è stato presidente della Provincia di Lecco.
Dal 2013 è stato presidente del Consiglio delle Autonomie locali della Regione Lombardia (X legislatura).

È sposato e ha tre figli.

"Essere sindaco significa sentirsi in dovere di rappresentare
tutti i cittadini lecchesi, senza distinzioni e pregiudizi,
perché tutti abbiamo Lecco nel cuore".

Il Sindaco e la sua funzione

Il Sindaco è il capo dell'amministrazione e la rappresenta; nomina la Giunta comunale e promove e coordina l'azione dei singoli assessori. Il Sindaco nomina fra gli assessori un Vicesindaco, che lo sostituisce in via generale, anche quale ufficiale di governo, in caso di sua assenza o impedimento. Inoltre sovraintende in via generale al funzionamento degli uffici e dei servizi del Comune, impartendo a tal fine direttive al Segretario Generale, ai Dirigenti ed ai Responsabili dei Servizi. 
Il Sindaco esercita le funzioni che gli sono attribuite dalle leggi statali e regionali, dallo statuto e dai regolamenti. Le sue funzioni sono disciplinate in particolare dagli artt. 50 e 54 del Decreto Legislativo 18 agosto 2000 n. 267 "Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali".


Discorsi e interventi