Contenuto principale

Messaggio di avviso

Premessa
Informazioni generali sull'Amministrazione
Descrizione dell'Amministrazione
Obiettivi di accessibilità
Riferimenti normativi


Premessa

L’articolo 9, comma 7, del decreto-legge 18 ottobre 2012, n. 179 (convertito con modificazioni dalla legge 17 dicembre 2012, n. 221) stabilisce che, entro il 31 marzo di ogni anno, le Amministrazioni pubbliche di cui all'articolo 1 - comma 2 - del decreto legislativo 30 marzo 2001 n. 165, sono obbligate a pubblicare, con cadenza annuale, gli obiettivi di accessibilità nel proprio sito web.
Il decreto legislativo 14 marzo 2013 n. 33 ha riordinato gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni. L'articolo 6 del decreto fornisce indicazioni specifiche sulla qualità delle informazioni e dei dati, menzionando fra queste l'accessibilità e collegandola alle caratteristiche di formato aperto e riutilizzo (art. 7) e al diritto di accesso civico (art. 5) quale dimensione universale. Il decreto legislativo 25 maggio 2016 n. 97 “Revisione e semplificazione delle disposizioni in materia di prevenzione della corruzione, pubblicità e trasparenza…” ha introdotto elementi correttivi della legge 6 novembre 2012, n. 190 e del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33, ai sensi dell'articolo 7 della legge 7 agosto 2015, n. 124, in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche (GU n.132 del 8-6-2016).
Il 20 dicembre 2019 l’Agenzia per l’Italia Digitale (Agid) ha pubblicato le “Linee Guida sull’accessibilità degli strumenti informatici” - in attuazione della Direttiva UE/2016/2012 - che forniscono indicazioni rivolte alle pubbliche amministrazioni, con l’obiettivo di migliorare l’accessibilità degli strumenti informatici, compresi i siti web e le applicazioni mobili. Tra le novità delle linee guida:
- i requisiti tecnici di accessibilità,
- le metodologie tecniche per la verifica dell'accessibilità dei siti web e delle applicazioni mobili,
- il modello della dichiarazione di accessibilità,
- le particolari circostanze che possono consentire l’invocazione dell’onere sproporzionato,
- la metodologia di monitoraggio e valutazione della conformità dei siti e delle App.

Informazioni generali sull'Amministrazione
Denominazione Amministrazione: Comune di Lecco
Sede legale (città): Lecco - cap. 23900
Responsabile Accessibilità: Nicola Turilli, Responsabile di servizio PO Rete dei servizi di informazione, comunicazione e partecipazione
Indirizzo per le comunicazioni: nicola.turilli@comune@lecco; pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Descrizione dell'Amministrazione

La legge 9 gennaio 2004 n. 4 sancisce il diritto per i disabili di accesso agli strumenti informatici e tutela il loro diritto di accesso ai servizi informatici e telematici della pubblica amministrazione. Lo scopo della legge, in applicazione del principio costituzionale di eguaglianza, è quello di abbattere le “barriere” che limitano l'accesso dei disabili agli strumenti della società dell'informazione e li escludono dal mondo del lavoro, dalla partecipazione democratica e da una migliore qualità della vita.
Nei confronti della pubblica Amministrazione la legge 4/2004 ha introdotto l’obbligo di dotarsi di siti web accessibili. Il Comune di Lecco, da sempre sensibile al tema, opera un sistematico monitoraggio del proprio sito web, per garantirne l’accessibilità delle pagine e dei documenti pubblicati.
Nell'ambito del Piano triennale per la prevenzione della corruzione e per la trasparenza, il Comune di Lecco ha posto un'attenzione particolare ai temi dell'accessibilità e dell'usabilità del sito web istituzionale (e dei documenti in esso pubblicati), quale spazio ormai ordinario di accesso dei cittadini e delle associazioni ai dati, alle informazioni e agli atti dell'amministrazione. Il Comune ha confermato questo impegno sia nel Programma triennale per la trasparenza approvato con l’aggiornamento del Piano anticorruzione (deliberazione di Giunta comunale del 17 gennaio 2020 n. 8).

Il nuovo sito web del Comune di Lecco e le sezioni tematiche interne rispettano i principali requisiti di accessibilità previsti dalla legge 4/2004 e dalle norme attuative. Dopo la pubblicazione online avvenuta il 1° maggio 2015, il sito del Comune - come tutti quelli coordinati dal Centro Servizi Territoriale (CST) della Provincia di Lecco - sono stati verificati da una commissione indipendente (esterna agli enti coinvolti), che ha fornito le indicazioni di correzione generali (interfaccia) e specifiche (singole sezioni dei siti). Il Comune di Lecco ha tenuto conto e attuato tali indicazioni e si impegna a monitorare il sistematicamente il rispetto dei requisiti di accessibilità previsti dal Decreto del MIUR del 20 marzo 2013, oltre che i requisiti previsti dalle nuove Linee guida di design dei siti web della PA, anche con l’impiego di nuovi test di accessibilità e di usabilità.

Nel 2020 l’Unità operativa Informatica, anche con l’ausilio di uno specifico software, verificherà la conformità del sito web alle Linee guida sull’accessibilità emesse da Agid. 


Obiettivi di accessibilità

Obiettivo Breve descrizione dell'obiettivo Intervento da realizzare         Tempi di adeguamento                
Sito web      
istituzionale 
Monitorare il rispetto dei requisiti di accessibilità delle sezioni e delle singole pagine (documenti, articoli, media…), in base alle indicazioni del decreto del Ministro dell'Istruzione, università e ricerca (MIUR) del 20 marzo 2013 e alle Linee guida pubblicate dall’AgID 20 dicembre 2019.

Mantenere alta l’attenzione degli operatori nelle fasi di redazione e pubblicazione di pagine web (news, avvisi, eventi, atti amministrativi, documenti…), rispettando i diversi requisiti di accessibilità e garantirne il monitoraggio su tutto il sito (immagini, allegati testuali e multimediali, link esterni, moduli, ecc.).
In particolare, si proporrà al Centro Servizi territoriale (CST) della Provincia di Lecco di dotare i siti web di un applicativo audio integrato (utile in particolare agli ipovedenti).                    

31 dicembre 2020
Sito web istituzionale
Produrre la dichiarazione di accessibilità riferita al sito
web ed eseguire le specifiche verifiche di conformità.

È necessario eseguire diversi test di usabilità e verifica della conformità del sito alle Linee Guida di AgID. 15 settembre 2020
Siti web tematici L’adeguamento del sito web alle Linee guida AgID riguarda anche l’uso di software: in particolare gli
applicativi gestionali “interni”, (es. albo pretorio online, “Amministrazione
trasparente”, ecc.).
Adeguamento dell’interfaccia e dei contenuti pubblicati. 30 novembre 2020
Formazione informatica Aumentare le competenze in materia di accessibilità degli operatori dell’Unità Informatica, del gruppo di redazione sito web
e dei referenti per la trasparenza.
Sarà sempre dedicata un’apposita sessione formativa per trattare il tema dell'accessibilità negli incontri del gruppo di redazione (3 ore/anno). In particolare, saranno prese in considerazione nuove Linee guida sull’accessibilità di AgID.
Inoltre sarà curata la formazione dell’Unità operativa Informatica.

Entro il
- 31 luglio 2020
- 31 ottobre 2020
- 15 dicembre 2020              
Postazioni di lavoro Audit interno ed eventuale adeguamento della postazione (HW/SW, tecnologie assistive).

 

Saranno monitorate le postazioni dei dipendenti con disabilità visive, mediante incontro ad hoc (in cui essi potranno svolgere
anche il ruolo di “cliente
nascosto” per segnalare anomalie del sito web e dei documenti informatici). Se necessario, si procederà all’adeguamento delle postazioni e dei programmi informatici in uso.



31 ottobre 2020



Postazioni di telelavoro

 

Verifica tecnica

Sarà monitorata la postazione del dipendente in telelavoro, mediante incontro ad hoc.
Se necessario, si procederà all’adeguamento della postazione e dei programmi informatici in uso.

 

Entro il 30 settembre 2020

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
































































Riferimenti normativi

- Legge 9 gennaio 2004, n. 4 “Disposizioni per favorire l'accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici”
- Decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82 “Codice dell’amministrazione digitale”
- Decreto legge 18 ottobre 2012, n. 179, “Ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese” convertito con modificazioni dalla legge 17 dicembre 2012, n. 221 (S.O. n. 208, relativo alla Gazzetta Ufficiale del 18 dicembre 2012, n. 294)
- Circolare 29 marzo 2013, n. 61, dell’Agenzia per l’Italia Digitale “Disposizioni del decreto-legge 18 ottobre 2012, n. 179, convertito con modificazioni dalla L. 17 dicembre 2012, n. 221 in tema di accessibilità dei siti web e servizi informatici. Obblighi delle Pubbliche Amministrazioni”
- Ministero dell'Istruzione, dell'università e della ricerca, Decreto 20 marzo 2013 "Modifiche all'allegato A del decreto 8 luglio 2005 del Ministro per l'innovazione e le tecnologie, recante: «Requisiti tecnici e i diversi livelli per l'accessibilità agli strumenti informatici» (GU Serie Gen.le n.217 del 16-09-2013)
- Dipartimento Funzione Pubblica, eGLU 1.0 - Protocollo per l'esplorazione dei siti web delle Pubbliche Amministrazioni.
- Linee guida di design siti web della Pubblica Amministrazione
- Linee guida sull’accessibilità degli strumenti informatici (AgID - 20 dicembre 2019).


>
  pdf versione stampabile (231 KB)

Link al sito dell'Agenzia per l'Italia Digitale:
    Obiettivi di accessibilità 2020