Contenuto principale

Messaggio di avviso

Si ricorda che il consiglio comunale nella seduta dell’8 giugno 2020, per far fronte all’emergenza epidemiologica COVID-19, ha previsto che per l'annualità 2020 l’imposta di soggiorno non dovesse essere applicata, fatti salvi i riversamenti degli importi già incassati dai gestori. Rimane comunque l’obbligo dichiarativo e di riversamento di quanto incassato entro il prossimo 15 gennaio 2021. Questo significa che, esclusivamente per l'anno 2020, è necessario effettuare dichiarazione e versamento degli importi dei tre quadrimestri entro il 15 gennaio (la dichiarazione quadrimestrale va presentata anche se per il periodo considerato non ci sono stati pernottamenti o ci sono stati pernottamenti esenti dal pagamento dell'imposta). Dall'1 gennaio 2021 l'imposta dovrà nuovamente essere applicata regolarmente. 

Si informa inoltre che a seguito del D.L. 34 del 19/05/2020 convertito nella Legge 77/2020 (art.180), i gestori delle strutture ricettive sono da ritenere agenti contabili fino alla data del 19/05/2020. Ne consegue che è necessario presentare il Modello 21 relativo all'anno 2020 entro il 30 gennaio 2021, indicando gli incassi di imposta di soggiorno dall'1/01/2020 al 19/05/2020.


Per ulteriori dettagli: Imposta di soggiorno e obblighi per i gestori.