Contenuto principale

Messaggio di avviso

Agevolazioni per i cittadini in particolari condizioni economiche. Ecco come richiederle: le domande online.


Attenzione! Seguire questi passaggi: 
1. Per la compilazione è necessario prima scaricare il modulo e quindi inserire tutti i dati.
2. Per la trasmissione della domanda al Comune ciascun modulo presenta il tasto INVIO, da premere una volta compilati tutti i campi.
3. Appena fatto l'invio, si apre una maschera per l'inserimento degli allegati da caricare.

Nel caso in cui non non si riesca ad utilizzare il tasto "INVIA" è possibile inviare il modulo all'indirizzo mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Assegno di maternità
 

Requisiti:
• residenza nel Comune di Lecco
• la domanda va presentata dalla madre non lavoratrice entro i sei mesi dalla nascita del bambino
• il nucleo familiare deve avere un ISEE non superiore a euro 17.416,66
• la madre richiedente, se non comunitaria, deve essere in possesso della carta di soggiorno con la dicitura “soggiornante di lungo periodo UE”
• il codice IBAN richiesto nel modulo deve essere di un conto corrente/carta prepagata/libretto postale intestato alla madre che presenta domanda.

> pdf modulo di domanda assegno di maternità (278 KB)



Assegno nucleo familiare
 

Requisiti:
• residenza nel Comune di Lecco
• la domanda può essere presentata da uno dei due genitori che esercitano la responsabilità genitoriale sui tre o più figli minori presenti nel nucleo familiare
• può essere presentata da uno dei due genitori
• il nucleo familiare deve avere un ISEE non superiore a euro 8.788,99
• il richiedente, se non comunitario, deve essere in possesso di carta di soggiorno con la dicitura “soggiornante di lungo periodo UE”
• il codice IBAN richiesto nel modulo deve essere di un conto corrente/carta prepagata/libretto postale intestato a chi presenta la domanda
• la domanda va presentata entro il 31 gennaio 2022.

>
pdf modulo di domanda assegno nucleo familiare (265 KB)



Buoni luce, gas
e acqua novità

Come stabilito dal decreto legge 26 ottobre 2019 n. 124, convertito con modificazioni dalla Legge 19 dicembre 2019, n. 157, dal 1° gennaio 2021 i bonus sociali per disagio economico saranno riconosciuti automaticamente ai cittadini e ai nuclei familiari che ne hanno diritto.

Pertanto, dal 1° gennaio 2021, i cittadini non dovranno più presentare domanda per ottenere i bonus per disagio economico relativamente alla fornitura di energia elettrica, di gas naturale e per la fornitura idrica ai Comuni o ai CAF, i quali non dovranno accettare più domande.

Ai cittadini/nuclei familiari aventi diritto verranno erogati automaticamente (senza necessità di presentare domanda) i seguenti tipi di bonus:
bonus elettrico per disagio economico
bonus gas
bonus idrico.

Non verrà invece erogato automaticamente il bonus per disagio fisico il quale continuerà a essere gestito da Comuni e/o CAF (vedi sotto).

Per ottenere i bonus per disagio economico, pertanto, sarà sufficiente richiedere l’attestazione ISEE. Se il nucleo familiare rientrerà nelle condizioni che danno diritto al bonus, l'INPS, in conformità a quanto previsto dalla normativa sulla privacy, invierà i dati necessari al Sistema Informativo Integrato (SII), gestito dalla società Acquirente Unico, che provvederà ad incrociare i dati ricevuti con quelli relativi alle forniture di elettricità, gas e acqua consentendo l’erogazione automatica del bonus agli aventi diritto.

Per l’accesso al bonus per disagio fisico nulla cambia dal 1° gennaio 2021: i soggetti che si trovano in gravi condizioni di salute e che utilizzano apparecchiature elettromedicali dovranno continuare a fare richiesta presso i Comuni e/o i CAF delegati


Requisiti:
• residenza nel Comune di Lecco
• possono fare domanda i nuclei familiari che hanno un ISEE non superiore a euro 8.265,00.
• Per i nuclei familiari con 4 o più figli a carico la soglia ISEE è di euro 20.000,00
• Nel modulo per la richiesta di bonus idrico è necessario riportare il codice di servizio dell’impianto (che si trova sulla fattura dell’acqua) e l’IBAN dell’intestatario della fattura medesima


Solo per buono luce per disagio fisico

È possibile richiedere l’agevolazione, oltre che per disagio economico, anche per disagio fisico.
Ciò significa che il buono può essere richiesto da chi, per problemi legati a patologie, fa uso di macchinari che necessitano di energia elettrica per funzionare.
In questo caso non occorre presentare l’attestazione ISEE ma bisogna allegare al modulo la certificazione rilasciata da ATS che specifica il tipo di macchinario in uso, il numero di ore in cui esso resta in funzione e la data in cui si è iniziato ad usarlo. 

> pdf modulo domanda bonus luce con disagio fisico (303 KB)


Invitiamo anche a leggere e conservare l' pdf Informativa sul trattamento dei dati personali (198 KB) .

Per ulteriori informazioni sui bonus e per ricevere assistenza nella compilazione dei moduli è possibile contattare i seguenti numeri telefonici del Servizio Famiglia e territorio del Comune di Lecco, da lunedì a venerdì dalle ore 9 alle 12:
0341 481235 oppure 0341 481207