Contenuto principale

Messaggio di avviso

In questa pagina pubblichiamo i provvedimenti di erogazione delle sanzioni amministrative pecuniarie a carico degli Amministratori, nel caso di mancata o incompleta comunicazione dei dati concernenti la situazione reddituale e patrimoniale complessiva propria, dei coniugi e dei parenti entro il secondo grado di parentela.

Art. 47

I riferimenti normativi come modificati dal d.lgs. 97/2016 sono:

Art. 47, c. 1, d.lgs. n. 33/2013

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- 

 

 


3 gennaio 2017
Con nota del 3 gennaio 2017 (prot. n. 574) il Segretario generale ha segnalato al Nucleo di Valutazione il mancato adempimento del consigliere comunale Alberto Negrini degli obblighi di pubblicità patrimoniale e reddituale.  

» segnalazione mancato adempimento:     .pdf (225 KB)     -      .pdf con firma (105 KB).


------------------ 

18 febbraio 2016
Con nota del 18 febbraio 2016 (prot. n. 12653) il Segretario generale ha segnalato al Nucleo di Valutazione l'adempimento in ritardo del consigliere comunale Stefano Angelibusi rispetto agli obblighi di pubblicità patrimoniale e reddituale.

»  pdf nota di segnalazione adempimento in ritardo (88 KB)  (.pdf con firma)

4 febbraio 2016
Con nota del 4 febbraio 2016 (prot. n. 8583) il Segretario generale ha segnalato al Nucleo di Valutazione l'inadempienza del consigliere comunale Stefano Angelibusi rispetto agli obblighi di pubblicità patrimoniale e reddituale

»  pdf nota di segnalazione mancato adempimento (100 KB)  (.pdf con firma)

------------------

20 gennaio 2015
Con nota del 20 gennaio 2015, il Segretario generale ha inviato al consigliere comunale Stefano Angelibusi la contestazione di mancato adempimento degli obblighi di comunicazione dati reddituali e patrimoniali, avviando il procedimento sanzionatorio.

»  pdf lettera di contestazione inadempienza (182 KB)  (.pdf) - pdf lettera con firme (109 KB)  (.pdf)

------------------

2 gennaio 2014

All'assessore Volonté è stata applicata una sanzione di euro 1.000:

»  pdf lettera di contestazione inadempienza e irrorazione sanzione (72 KB)  (.pdf)

»  pdf lettera con ricevuta e pagamento (94 KB)  (.pdf)

------------------ 

30 dicembre 2013
I consiglieri Licini e Cattaneo hanno consegnato nei termini prescritti la documentazione richiesta, che è stata quindi pubblicata sul sito.


20 dicembre 2013

Con nota in data 19 dicembre 2013, il Segretario Generale ha sollecitato l'assessore Armando Volonté e i consiglieri comunali Michaela Licini e Prashanth Cattaneo a trasmettere le informazioni redditizie e patrimoniali, assegnando loro il termine di 10 giorni dalla notifica.

In caso di mancata trasmissione dei dati nel termine indicato, si procederà all'applicazione delle sanzioni previste dall'articolo 47 - comma 1 - del D.lgs. 33/2013.