Contenuto principale

Sabato 10 febbraio 2018, cerimonia commemorativa in occasione del Giorno del Ricordo.

Il programma:

  • ore 10.30 - Riva Martiri delle Foibe 
    Deposizione omaggio floreale

  • ore 11 - Sala Don Ticozzi (via Ongania 4)
    Incontro pubblico di approfondimento storico-culturale
    • Interventi delle Autorità:
      - Flavio Polano, Presidente Provincia di Lecco
      - Liliana Baccari, Prefetto di Lecco
      - Francesca Bonacina, Vicesindaco di Lecco

    • Relazione di Andrea Bienati, docente di storia e didattica della Shoah e dei crimini contro l'umanità - ISSR Milano

    • Interventi 
      - Enzo Patuzzi, Comunità lecchese esuli Giuliano-Dalmati
      - Simone Galimberti, Comitato 10 febbraio.


La Repubblica italiana riconosce il 10 febbraio come Giorno del Ricordo, celebrato per conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell'esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del nostro confine orientale.

Secondo la legge che l'ha istituito (n. 92 del 30 marzo 2004), al Giorno del Ricordo è associato il rilascio di una targa commemorativa, destinata ai parenti degli "infoibati" e delle altre vittime delle persecuzioni, dei massacri e delle deportazioni in Istria, in Dalmazia o nelle province dell'attuale confine orientale durante l'ultima fase della seconda guerra mondiale e negli anni immediatamente successivi.


pdf Locandina (175 KB)

Dichiarazione del Presidente della Repubblica per il Giorno del Ricordo