Contenuto principale

Basilica di S. Nicolò

C. T. Naudet, Veduta della Basilica di Lecco, inizio XIX secolo, stampa



Antica basilica romanica dell'XI secolo, venne ampliata nei successivi tre secoli, con importanti lavori di restauro nel corso del Quattrocento, cui seguì una fase di spogliazioni e danneggiamenti durante il XVI.

Il Seicento segnò invece un momento di grande rinascita e la chiesa assunse progressivamente un aspetto barocco nelle strutture, negli arredi e nell'apparato decorativo.

Nuovi importanti lavori furono realizzati tra il 1831 e il 1862, quando l'architetto Giuseppe Bovara, conferì all'edificio l'attuale elegante aspetto neoclassico, cui si aggiunse, nel 1902-1904, il nuovo campanile in stile neogotico, alto ben 96 metri, progettato da Giovanni Ceruti.

Questa costruzione si innestò su uno dei torrioni delle mura medievali della città, demolite nel corso del XIX secolo.

Nel 1928 Giuseppe Amigoni riadattò la doppia scalinata originaria del XVII secolo, poggiante su un tratto delle mura medievali.

Numerosi dipinti murali furono eseguiti da noti maestri attivi a Lecco e in Brianza tra Otto e Novecento; tra questi: Casimiro Radice che, nel 1881, portò a termine i dipinti murali raffiguranti episodi della vita di Gesù sulle pareti della navata centrale e Luigi Morgari che, nel 1925, dipinse la Gloria della Madonna del Rosario sulla volta.

La ristrutturazione ottocentesca mantenne invariata la quinta cappella della navata destra dove sono presenti parti di affreschi di fattura trecentesca e un fonte battesimale con ciborio ligneo tardo-cinquecentesco. 

La chiesa venne elevata a Basilica nel 1942.

 

Flag of the United Kingdom.svg     Basilica of Saint Nicholas

The church is an ancient Romanesque Basilica of the 11th century which was enlarged in the following three centuries.

After a long period of raids and damage, the 17th century marked a time of great revival.

The décor was restored and new furnishing added. Between 1830 and 1862, the architect Giuseppe Bovara gave the building its present neoclassical appearance.

In 1902-1904 Giovanni Ceruti designed the neo-gothic bell tower, which was erected on the base of one of the towers of the medieval walls.