Contenuto principale

Dal 1 ottobre 2018 al 31 marzo 2019 come ogni anno, sono in vigore le misure strutturali permanenti finalizzate alla riduzione delle emissioni inquinanti in atmosfera e al miglioramento della qualità dell'aria. Sono previste anche misure permanenti (tutto l'anno) sulla circolazione veicolare e per l'uso ed installazione di generatori di calore a biomassa legnosa (stufe e caminetti) al di sotto di determinate classi ( pdf Allegato 1 (310 KB) –  pdf 2 (650 KB) ).  


In particolare sono in vigore i provvedimenti di limitazione della circolazione per i veicoli più inquinanti. Le limitazioni sono state disposte con le dd.G.R. n. 7635/08, n. 9958/09, n. 2578/14, 7095/17 e dalla recente d.G.R. n. 449/18 che ha approvato l'aggiornamento del PRIA, Piano Regionale degli Interventi per la qualità dell'ARIA.


Alle limitazioni strutturali e permanenti si aggiungono le misure temporanee a livello locale di 1° e 2° livello al verificarsi di episodi di accumulo del livello di PM10 in atmosfera [ pdf Allegati 3 (542 KB)   e   pdf 4 (611 KB) ].


Ogni cittadino a partire dal 1 ottobre potrà monitorare autonomamente lo stato di attivazione delle misure temporanee e il rientro nei limiti. I valori sono consultabili sul sito dedicato di Regione Lombardia


> Ordinanza del Sindaco n. 57 del 28 settembre 2018