Contenuto principale

Teatro d'attore: Numero Primo - Studio per un nuovo Album

Categoria
Teatro
Data
1 Aprile 2017 21:00
Location
Teatro della Società - Piazza Giuseppe Garibaldi, 10, 23900 Lecco LC, Italia
Telefono
0341367289
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Testi di Gianfranco Bettin e Marco Paolini
Produzione Jolefilm

Numero Primo è una storia che racconta di un futuro probabile fatto di cose, di bestie e di umani rimescolati insieme come si fa con le carte prima di giocare.
Numero Primo è anche il soprannome del protagonista, figlio di Ettore e di madre incerta. Ma anche le cose e le bestie hanno voci e pensieri in questa storia.

Marco Paolini e Gianfranco Bettin, coautori di questo lavoro, sono partiti da alcune domande: Qual è il rapporto di ciascuno di noi con l'evoluzione delle tecnologie? Quanto tempo della nostra vita esse occupano? Quanto ci interessa sapere di loro? Quali domande ci poniamo e quali invece no a proposito del ritmo di adeguamento che ci impongono per stare al loro passo? Quanto sottile è il confine tra intelligenza biologica e intelligenza artificiale? Se c'è una direzione c'è anche una destinazione di tutto questo movimento?
Numero Primo è un esperimento di fantascienza narrata a teatro, ma che agli autori non piace chiamare così. Al narratore sulla scena tocca il compito di rendere credibili cose possibili domani, ma che oggi appaiono inverosimili. L'orizzonte temporale immaginato riguarda i prossimi 5000 giorni e solo pensando a quanto il mondo delle cose sia cambiato nei 5000 giorni appena trascorsi risulta quantomeno necessario guardare al futuro con il beneficio del dubbio rispetto a ciò che oggi è ancora inverosimile.

Teatro della Società
Sabato 1 aprile ore 21

Biglietti:
Platea €27 (ridotto €20)
Palchi €23(ridotto €18)
I Galleria €17 (ridotto €13)
II Galleria €12 (ridotto €10)
Ingresso palco €11

Vai alla biglietteria online

Per informazioni :

0341367289 (biglietteria)
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Teatro della Società