Contenuto principale

Messaggio di avviso

Il centro per le famiglie “Dire, fare, giocare…” è uno spazio nato nel 1999. Nel tempo il Centro è cambiato e sta cambiando per rispondere ai desideri e ai bisogni delle famiglie.
Le educatrici che vi accolgono lavorano nei nidi e nel centro prima infanzia Floridò del Comune di Lecco.
Gli obiettivi di questo spazio sono:
- permettere ai genitori di passare un pomeriggio piacevole con i propri bambini;
- dare l’opportunità di far vivere ai bambini proposte di gioco adeguate all’età con la possibilità di condividerle con altri;
- far conoscere agli adulti l’approccio educativo dei servizi per la Prima Infanzia;
- conoscere altre famiglie con bambini di età simile;
- confrontarsi con genitori ed educatori su tematiche educative.

Le aperture

Le aperture sono il martedì e il giovedì dalle ore 16 alle ore 18,30. Vengono accolti bambini da 0 a 5 anni accompagnati da un adulto.
L’apertura è così scandita:
- un tempo dedicato al saluto e al gioco libero nel salone.
- un tempo dedicato alla merenda che ogni adulto può offrire al proprio bambino in uno spazio dedicato
- un tempo dedicato ad una proposta di gioco progettato e proposto dalle educatrici
- un tempo conclusivo di riordino insieme e un "saluto" finale che diventa significatico per bambini e adulti.

La ritualità dell'apertura permette ai bambini, anche con frequenza saltuaria, di ritrovare riconoscere e ricercare i vari momenti mostrando le proprie competenze e la propria autonomia.
Le proposte di gioco offrono al bambino la possibilità di sperimentarsi nella sua globalità, sollecitano la creatività attraverso la scoperta di materiali poco strutturati che facilitano la scoperta del mondo. I diversi spazi del centro danno la possibilità di esperienze diverse (colore, manipolazione con farina gialla, colla, giochi con la musica, gioco euristico...)
Il ruolo degli educatori è quello di organizzare l’apertura, scandirne i tempi, garantire una situazione piacevole per tutti, proporsi nel gioco con i bambini ed essere riferimento e interlocutore per gli adulti.
L'adulto che accompagna si muove liberamente negli ambienti del centro rispondendo ai bisogni del suo bambino, "abitando" insieme questa "nuova casa".

Le famiglie

L'orientamento del centro ha come centralità la famiglia con le sue domande, competenze e bisogni.
Il lavoro insieme è uno scambio che non offre ricette o soluzioni e permette ai genitori di riconoscere le proprie risorse educative.
E' un luogo privilegiato di esperienze e relazioni, che diventano preziose opportunità di crescita per ogni famiglia nella valorizzazione delle diversità.

 

Centro per le famiglie "Dire, fare, giocare...": iscrizione, tempi e costi di frequenza

- Centro per le famiglie "Dire, fare, giocare...": regolamento e carta dei servizi

Per ulteriori informazioni: Servizi prima infanzia