Contenuto principale

Messaggio di avviso

Per l’autenticazione del passaggio di proprietà di veicoli e beni mobili registrati su certificati di proprietà cartacei il venditore deve:


- richiedere un appuntamento via mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. anticipando il certificato di proprietà e il documento di identità;
- compilare la dichiarazione di vendita (riquadro T prima parte) sul retro del certificato di proprietà, completandola con i dati anagrafici dell’acquirente;
- presentarsi agli sportelli con il proprio documento di identità valido, codice fiscale, certificato di proprietà, marca da bollo da euro 16,00, oltre diritti di segreteria;
- firmare in presenza dell'ufficiale d’anagrafe, che provvederà all'autenticazione.


Entro 60 giorni l’acquirente dovrà registrare la variazione consegnando il certificato di proprietà e la carta di circolazione del veicolo agli uffici del Pubblico Registro Automobilistico.

Si ricorda che:

- Il Comune di Lecco non autentica Certificati di proprietà digitali (anche se stampati su carta ACI/PRA), in applicazione della Sentenza del Consiglio di Stato n. 590/2019, pubblicata il 24/01/2019.
- L’autenticazione può essere richiesta negli STA ACI (Sportello Telematico dell'Automobilista) gratuitamente o in un Comune diverso da quello di residenza.
- In caso di procuratore, tutore o legale rappresentante di società, deve essere presentato anche l’atto che autorizza alla firma (procura, visura camerale, ecc.).
- Con l’autenticazione della firma presso l’anagrafe, il passaggio di proprietà non è completato. Dopo l’autenticazione occorre chiedere la trascrizione, entro 60 giorni e previo pagamento della relativa imposta, e l’aggiornamento del Certificato di Proprietà recandosi ad uno Sportello Telematico dell’Automobilista (Pubblico Registro Automobilistico, Ufficio Motorizzazione, Automobile Club o studi di consulenza automobilistica – agenzie pratiche auto).