Stampa

Convalida carta d'identità per recarsi all'estero

Con avviso del 28.07.2010 il Ministero dell'Interno consiglia ai cittadini che intendono recarsi all'estero con la carta d'identità prorogata mediante apposizione del timbro, di sostituirla con una nuova carta di identità da richiedere all'ufficio Anagrafe portando 3 nuove fotografie.

A fronte dei ripetuti disagi verificatisi alle frontiere, determinati dal mancato riconoscimento da parte di alcuni Paesi delle carte di identità valide per l'espatrio prorogate (documenti cartacei rinnovati con il timbro o carte elettroniche rinnovate con il certificato), il Ministero dell'Interno ha emanato la Circolare n. 23 del 28.7.2010, con la quale ha comunicato che i possessori di carte di identità rinnovate o da rinnovare possono richiedere al proprio Comune di sostituirle con nuove carte d'identità, la cui validità decennale decorrerà dalla data del nuovo documento.

E' buona regola in ogni caso, prima di recarsi in Paesi esteri, informarsi presso le Rappresentanze diplomatico-consolari presenti in Italia o il proprio agente di viaggio sui documenti richiesti per l'ingresso.

Ad ogni buon fine, consigliamo ai viaggiatori diretti verso le varie destinazioni estere di munirsi di passaporto (la cui validità residua sia quella richiesta dal Paese di destinazione).

» Ulteriori informazioni sono sul sito "viaggiare sicuri" del Ministero degli Esteri.

 

Questo sito utilizza cookie tecnici per fornire una migliore esperienza di navigazione e la funzionalità di alcuni servizi del sito. Il sito consente anche l’invio di cookie di terze parti.Continuando con la navigazione o cliccando sul pulsante "Accetta" acconsenti al loro utilizzo in conformità alla nostra Privacy Policy. Il consenso può essere revocato in qualsiasi momento    Info   .
Our website is protected by DMC Firewall!