Contenuto principale

Messaggio di avviso

Iniziativa per favorire la locazione a canone concordato nel mercato abitativo privato. Le domande entro il 31 maggio 2021.


Il Comune di Lecco, attraverso l'Agenzia Servizi Abitativi, avvia l’iniziativa promossa da Regione Lombardia (con D.G.R n. XI/2608 del 9 dicembre 2019) per favorire la locazione a canone concordato nel mercato abitativo privato.

La misura sostiene:
• la stipula di nuovi contratti a canone concordato
• la rinegoziazione dei contratti di locazione ad uso abitativo esistenti in contratti di locazione a canone concordato.

I proprietari degli immobili ad uso abitativo e gli inquilini possono ricevere informazioni e supporto per la presentazione della domanda congiunta all'Agenzia Servizi Abitativi scrivendo all’indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure telefonando al n. 377 5469347 nei seguenti giorni-orari:
- lunedi         9 - 12.30 e 14 - 16
- martedì      9 - 12.30 e 14 - 15
- mercoledì  14 - 17
- giovedì       14 - 16
- venerdì       9 - 12.30 e 14 - 15.

La domanda di partecipazione al bando deve essere presentata al Comune di Lecco al Punto Informativo e di orientamento di via Sassi 18 - piano terra - con una delle seguenti modalità:

  • di persona a seguito di appuntamento da richiedere al numero 0341 481235
  • tramite mail ordinaria all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • tramite posta elettronica certificata a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Le domande presentate, a cui verrà fornito idoneo riscontro di ricevimento, saranno inviate all’Agenzia servizi abitativi per il prosieguo dell’istruttoria.

Le domande possono essere presentate entro il 31 maggio 2021.

> pdf Avviso pubblico (359 KB)

> Modulo di domanda:  . default odt  (68 KB)     . document doc (114 KB)

 

Per approfondire

Accordi territoriali per l'applicazione del canone concordato