Contenuto principale

Messaggio di avviso

Entro il 28 luglio 2020 l'opzione del voto in Italia degli elettori residenti all'estero per il referendum costituzionale.


Con decreto del 17 luglio 2020 il Presidente della Repubblica ha indetto il referendum popolare confermativo relativo alla riduzione del numero dei parlamentari, per il 20 e 21 settembre 2020.

Gli elettori italiani residenti all'estero votano per corrispondenza. I loro nominativi sono inseriti d'ufficio nell'elenco degli elettori residenti all'estero.

Tuttavia essi possono scegliere di votare in Italia purché questa opzione venga espressa entro martedì 28 luglio 2020, anche utilizzando lo specifico modulo predisposto dal Ministero Affari esteri. Tale modulo deve arrivare entro la data indicata all'Ufficio Consolare operante nella circoscrizione di residenza dell'elettore.

> Modulo opzione voto in Italia degli elettori residenti all'estero (.doc - 35 KB)

> Manifesto opzione voto