Contenuto principale

Messaggio di avviso

Nell’attuale situazione di emergenza sanitaria, quello online è il modo più semplice di acquisire documenti anagrafici.


Avendo dovuto limitare l'accesso del pubblico agli uffici, chiediamo ai privati - e in particolare agli istituti di credito - di accettare l'autocertificazione e i certificati anagrafici digitali da parte dei cittadini: i documenti sono prodotti in piena sicurezza con i sistemi digitali del Ministero dell'Interno e di quelli comunali, i cui dati sono comunque validati in tempo reale dalla banca dati dell’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR).


Autocertificazione

I cittadini possono consultare e stampare i propri dati anagrafici in autocertificazione sul sito del Ministero dell'Interno dedicato all'ANPR: www.anpr.interno.it 
> sezione Cittadini

Vi si può accedere con le credenziali Spid (Sistema pubblico di Identità digitale), oppure con il Pin della CNS o CRS - Tessera sanitaria (TS) – in questo caso serve il lettore di smart card - oppure con userId e pw della Carta d'identità elettronica (CIE).

Si può stampare o salvare il file dell'autocertificazione e, una volta firmato, inviarlo per posta o mail o pec o fax al destinatario.

È necessario allegare un documento di riconoscimento in corso di validità.

L'autocertificazione online non necessita dell’autenticazione della firma e sostituisce a tutti gli effetti le normali certificazioni richieste o destinate a una pubblica amministrazione (che quindi ha l'obbligo di accettarla) e ai gestori di pubblici servizi e ai privati che vi consentono.


Certificati anagrafici

Tramite lo specifico servizio online del Comune di Lecco è anche possibile richiedere da casa il certificato anagrafico con timbro digitale, che sostituisce anch'esso il tradizionale certificato.
A seconda dell'uso, è necessario applicare la marca da bollo da 16 euro sul testo stampato del documento.

Vi si accede, per ora con CRS/CNS-TS (servono quindi il lettore e il Pin) e prossimamente anche con Spid, dalla home page del sito web comunale > sezione "A portata di mano" > Servizi online - link diretto.

Questi i certificati con il timbro digitale che si possono ottenere online:  

  • cittadinanza
  • esistenza in vita
  • stato di famiglia
  • matrimonio anagrafico
  • nascita anagrafico
  • residenza.

Come richiedere il Pin della CRS/CNS-TS


Normativa di riferimento

novità 
Il Decreto-legge 17 marzo 2020 n. 18 prevede che "tutti i certificati, attestati, permessi, concessioni, autorizzazioni e atti abilitativi comunque denominati, in scadenza tra il 31 gennaio e il 15 aprile 2020, conservano la loro validità fino al 15 giugno 2020" (articolo 103, comma 2).

DPR 28 dicembre 2000 n. 445: "Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa";
Legge 7 agosto 1990 n. 241 e successive modificazioni: "Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti";
Legge 15 maggio 1997 n. 127 e successive modificazioni: "Misure urgenti per lo snellimento dell'attività amministrativa e dei procedimenti di decisione e controllo".