Contenuto principale

Messaggio di avviso

Da lunedì 17 febbraio, all'ufficio Ambiente, la distribuzione di un mini-kit di pannolini lavabili per i bambini residenti a Lecco nati dal 1° gennaio 2020.


Il Comune di Lecco con il progetto Nientepopòdimeno intende sensibilizzare la cittadinanza e in particolare i neogenitori di Lecco, all'uso di pannolini lavabili come alternativa (anche solo parziale) ai classici pannolini usa e getta.

I pannolini lavabili si usano proprio come quelli usa e getta, sono composti da una mutandina esterna e da una culla interna che contiene l'assorbente, e permettono di scegliere quale tessuto mettere a contatto con la pelle del bambino modificando la capacità assorbente dello stesso durante la giornata. Ad ogni cambio è possibile valutare se sia sufficiente lavare la sola parte interna o anche la parte esterna. 

Da lunedì 17 febbraio, ogni famiglia residente a Lecco i cui figli siano nati dal 1° gennaio 2020, può ritirare un mini-kit di pannolini lavabili, prodotti in Italia con materiali certificati. È necessario presentarsi all’ufficio Ambiente del Comune di Lecco, al primo piano di via Sassi 18, negli orari di apertura al pubblico, con il certificato di iscrizione del bambino al registro dell'Anagrafe.

Per ogni bambino viene consegnato un mini-kit taglia M, indossabile dai 5 kg fino agli 11 kg di peso.

Inoltre, sono in programma incontri informativi gratuiti (dei quali comunicheremo a breve luogo e date).


Alcuni numeri 

I pannolini lavabili hanno vantaggi  a livello ambientale ed economico.

Un bambino utilizza nei suoi primi due anni e mezzo di vita circa 5.500 pannolini usa e getta, consumando ogni anno circa 700 kg di pannolini.

A Lecco sono circa 750 i bambini sotto i due anni e mezzo. La stima della produzione di pannolini è pertanto di 525 tonnellate l'anno. I pannolini, da soli, rappresentano infatti quasi il 7% dei rifiuti indifferenziati che vengono inceneriti tramite termovalorizzazione.
È evidente come ridurre il consumo di pannolini usa e getta consenta di diminuire significativamente la quantità di rifiuti indifferenziati e le conseguenti emissioni di CO2 dovute alla loro combustione, con grande beneficio per l'ambiente e la collettività.

Stimando un prezzo medio di 0,25 euro a pannolino e supponendo l'utilizzo medio di 6 pannolini al giorno (maggiore nei primi mesi, minore dopo il primo anno), la fornitura sui due anni e mezzo di pannolini usa e getta costa a una famiglia circa 1.370 euro.
Una fornitura di pannolini lavabili (ad es. 15 mutandine e 36 assorbenti), a cui si sommano i costi di lavaggio (energia elettrica, acqua e detersivo) può arrivare fino ad un massimo di circa 600-700 euro nei due anni e mezzo di utilizzo dei pannolini lavabili.
Pertanto, il risparmio economico è evidente, specialmente se i pannolini riutilizzabili sono abbinati a lavatrici ad alte prestazioni energetiche, lavati a temperature medio-basse, a carico pieno e fatti asciugare all'aria anziché in asciugatrici meccaniche.

Scopri di più sui pannolini lavabili:  https://teby.it/il-pannolino-lavabile/

Per maggiori informazioni è possibile telefonare all'ufficio Ambiente (tel. 0341 481.313 - 322) o scrivere una mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..


> pdf Locandina (319 KB)

> pdf Pieghevole informativo per tutti (480 KB)

> pdf Pieghevole informativo per chi ha ritirato il kit (367 KB)