Contenuto principale

Messaggio di avviso

Per promuovere i diritti delle vittime del lavoro e garantire una più valida tutela della salute per tutti, a Lecco la cerimonia il 20 ottobre 2019.


La Sezione di Lecco dell'Associazione Nazionale fra Lavoratori Mutilati e Invalidi del Lavoro (ANMIL), in collaborazione con il Comune di Lecco, celebra domenica 20 ottobre 2019 la 69^ Giornata Nazionale per le vittime degli incidenti sul lavoro.


Programma

  • Ore 9.00  -   S. Messa nella Chiesa del Caleotto (via Baracca) in suffragio dei Caduti sul Lavoro con la benedizione dei Labari.
  • Ore 10.00 - Corteo per le vie cittadine accompagnato dal Corpo Bandistico di Airuno.
  • Ore 10.30 - Deposizione di una corona di alloro al Monumento dedicato alla "Civiltà e Cultura del Lavoro Lecchese" (Luogo della Memoria - largo Caleotto).
  • Ore 11.00 - Cerimonia civile nella Casa Don Guanella (via Amendola 57), con interventi del Reggente territoriale ANMIL Antonio Di Bella e delle Autorità politiche, civili e militari del territorio. Per il Comune di Lecco parteciperà alla Giornata Riccardo Mariani (assessore alle Politiche sociali, per la casa e il lavoro) con la bandiera cittadina.
    Durante la Cerimonia civile verranno consegnati i Brevetti e Distintivi d'Onore ai nuovi Grandi Invalidi e agli Invalidi Minori, a cura dell'INAIL di Lecco. 
  • Ore 12.30 - Pranzo sociale. Tutti i Soci con i loro familiari sono invitati a partecipare alle cerimonie e al pranzo sociale per sostenere le battaglie in favore delle vittime del lavoro e condividere un importante momento conviviale. 

Per informazioni e prenotazioni contattare la sede ANMIL di Lecco: via Risorgimento, 1 - tel. 0341 1842580 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Quest’anno, per promuovere la Giornata nazionale, l’ANMIL ha commissionato al regista Marco Toscani la realizzazione di una campagna di sensibilizzazione, che mira a comunicare con ironia e delicatezza l'importanza della salute e della sicurezza sul lavoro attraverso il richiamo alla memoria di alcune tra le favole più famose, in chiave “lavorativa”. Dunque non uno spot ma tre varianti sul tema attraverso i personaggi di Pinocchio, La bella addormentata, Peter Pan e Capitan Uncino.
Lo slogan che accomuna i tre spot ANMIL recita emblematicamente: "Non raccontiamoci favole… sul lavoro non c’è sempre il lieto fine!"

>
La storia della Giornata nazionale ANMIL

> Dati infortuni sul lavoro in Lombardia