Contenuto principale

La Regione Lombardia, con Decreto n. 745 del 24 luglio 2017, ha indetto un referendum consultivo che si terrà domenica 22 ottobre 2017.


Possono partecipare al referendum tutti gli elettori iscritti nelle liste valide per le elezioni del Consiglio Regionale.

Le operazioni di voto inizieranno  alle ore 7 del 22 ottobre 2017 e termineranno alle ore 23 dello stesso giorno.

L'elettore voterà come di consueto nel proprio seggio elettorale ma tramite monitor touch screen, che sostituisce la tradizionale scheda cartacea.

Il voto si esprimerà scegliendo tra le opzioni SI, NO oppure si riconsegnerà la scheda bianca.

In questo tipo di referendum non è previsto un quorum, cioè un numero minimo di votanti affinché il referendum sia valido.


Quesito

Ecco il testo della domanda che il 22 ottobre gli elettori troveranno sulla scheda elettronica:

"Volete voi che la Regione Lombardia, in considerazione della sua specialità, nel quadro dell'unità nazionale, intraprenda le iniziative istituzionali necessarie per richiedere allo Stato l'attribuzione di ulteriori forme e condizioni particolari di autonomia, con le relative risorse, ai sensi e per gli effetti di cui all'articolo 116, terzo comma, della Costituzione e con riferimento a ogni materia legislativa per cui tale procedimento sia ammesso in base all'articolo richiamato?"

> Manifesto convocazione referendum

Per maggiori informazioni: schede informative, sul sito di Regione Lombardia

 

Diritto di voto nell'abitazione di dimora

In occasione del referendum, possono essere ammessi al voto domiciliare

  • gli elettori affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali da impedirne l'allontanamento dall'abitazione in cui dimorano e
  • gli elettori cosiddetti "disabili intrasportabili" - elettori affetti da gravissime infermità - tali che l'allontanamento dall'abitazione in cui dimorano risulti impossibile, anche con l'ausilio del trasporto pubblico che i comuni organizzano in occasione di consultazioni per facilitare agli elettori disabili il raggiungimento del seggio elettorale.
  • Gli elettori interessati dovranno inviare (su modello gratuito disponibile all'ufficio elettorale comunale) la prescritta dichiarazione nel periodo compreso fra il 40° ed il 20° giorno antecedente la data della votazione e cioè da martedì 12 settembre 2017 a lunedì 2 ottobre 2017. Alla dichiarazione dovrà essere allegato un certificato medico rilasciato dal funzionario medico, designato dalla competente ASST (Azienda Socio Sanitaria Locale), in data non anteriore al quarantacinquesimo giorno antecedente la data della votazione, che attesti l'esistenza delle condizioni di infermità di cui al comma 1, art. 1, della legge 46/2009, con prognosi di almeno sessanta giorni decorrenti dalla data di rilascio del certificato, oppure delle condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali.
  • L'ufficio elettorale comunale è a disposizione per ulteriori chiarimenti.


Altri documenti utili

>  pdf Deliberazione del Consiglio comunale di Lecco n. 50 del 24 luglio 2017 (754 KB)  

> Regolamento regionale  n. 3 del 10 febbraio 2016 - "Regolamento per lo svolgimento del referendum consultivo mediante voto elettronico" (.pdf - 97 KB)

Lo Statuto d'Autonomia della Regione Lombardia - Legge Regionale Statutaria n. 1 del 30 agosto 2008 (.pdf - 131 KB)