Contenuto principale

Carta di identità elettronicanovità   Dal 2018 solo carte di identità digitali.

Da lunedì 6 febbraio 2017 anche al Comune di Lecco è possibile richiedere la carta di identità elettronica (C.I.E).
Dal 2 gennaio 2018 l'ufficio Anagrafe rilascerà, dal lunedi al venerdi, esclusivamente la Carta d'Identità Elettronica in formato europeo, uno strumento sicuro e completo che vale come documento di identità e di espatrio in tutti i Paesi dell'Unione Europea e in quelli che la accettano al posto del passaporto.

Il documento cartaceo potrà essere rilasciato fino al 30 dicembre 2017.

Le carte d'identità in formato cartaceo ed elettronico rilasciate in precedenza restano valide fino alla loro data di scadenza.

Caratteristiche della C.I.E.
La carta d'identità elettronica ha l'aspetto e le dimensioni di una carta di credito. È dotata di un microprocessore che memorizza le informazioni necessarie alla verifica dell'identità del titolare, compresi elementi biometrici come fotografia e impronta digitale. È valida per la registrazione e l'accesso ai servizi online della Pubblica Amministrazione erogati attraverso il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID - rif. su www.spid.gov.it).

Come richiederla
Per chiedere la carta d'identità elettronica è obbligatorio prendere appuntamento online tramite questo collegamento:
https://agendacie.interno.gov.it 

Innanzitutto è necessario registrarsi: pertanto bisogna indicare i propri dati anagrafici, il codice fiscale, la residenza, il recapito telefonico, un indirizzo di posta elettronica (e-mail) e la propria altezza in cm.
Il sistema indicherà il giorno e l'orario in cui presentarsi all'ufficio Anagrafe in piazza Diaz n. 1 ( pdf Tutorial (738 KB) ) (Servizio Assistenza). novità

Se nel giorno di prenotazione dovessero verificarsi inconvenienti nel rilascio del documento, non dipendenti dalla volontà dell'ufficio Anagrafe comunale (come la mancanza di linea, problemi di traffico telematico con il Ministero dell'Interno, ecc.), il rilascio del documento slitterà a un giorno feriale da concordarsi con l'ufficio Carte di identità del Comune.

Cosa portare il giorno dell'appuntamento
All'Ufficio Anagrafe vanno portati la Carta d'identità in scadenza o già scaduta, una fotografia a colori con sfondo bianco formato tessera (requisiti) delle dimensioni di cm. 3,5×4,5 e la Carta regionale o nazionale dei servizi.

Costi
Il costo per il rilascio del documento scaduto, o in scadenza entro 6 mesi, è di euro 22,50 da versare in contanti il giorno dell'appuntamento. Nel caso invece di rifacimento prima della scadenza per deterioramento o smarrimento il costo è di euro 28,00 (doppi diritti da pagare).

Minori

Anche per i minori, la richiesta della Carta d'Identità Elettronica avviene solo su appuntamento. Il documento di identità valido per l'espatrio per i minori viene rilasciato in presenza del minore e di entrambi i genitori muniti di documento di riconoscimento in corso di validità. È possibile inoltrare la richiesta anche in presenza di un solo genitore (e del minore) purché in possesso di una copia della carta di identità dell'altro genitore e di una dichiarazione firmata dall'altro genitore che dichiari "di acconsentire al rilascio della carta di identità valida per l'espatrio al figlio minore, e che non esistono cause ostative al rilascio del documento".

Nel caso in cui vi sia la presenza di un solo genitore allo sportello, il documento rilasciato non sarà valido per l'espatrio.

Durata del documento dei minori:

da 0 a 3 anni: 3 anni
da 3 a 18 anni: 5 anni
oltre 18 anni: 10 anni

Se il minore di anni 14 viaggia all'estero senza i genitori, è necessario compilare un documento da presentare in questura con i dati dell'accompagnatore. Le disposizioni relative al rilascio e validità dei documenti di minori sopra citate sono valide anche per i cittadini stranieri. In quest'ultimo caso, essendo il documento solo per uso interno allo Stato, è sufficiente la presenza del minore e di solo uno dei genitori.

Limitazioni al rilascio
Non vengono rilasciate carte d'identità elettroniche per i soggetti ricoverati in strutture sanitarie e socio-sanitarie, né per i cittadini italiani residenti all'estero iscritti all'Anagrafe Italiana Residenti all'Estero-AIRE, in quanto per questi ultimi il rilascio del documento è subordinato all'allineamento dei dati anagrafici nel sistema dell'Indice Nazionale delle Anagrafi (INA/SAIA). Per queste categorie verrà rilasciata la carta d'identità in formato cartaceo.

Tempi di rilascio
Il rilascio della carta d'identità elettronica non sarà immediato in quanto la tessera viene emessa dall'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato. Verrà recapitata in circa 10 giorni al domicilio del cittadino tramite raccomandata o, in alternativa, in Comune.

Consenso alla donazione di organi
Al momento della richiesta della nuova Carta d'identità l'operatore, secondo le disposizioni ministeriali, richiederà ai cittadini di esprimere la volontà in merito alla donazione di organi e tessuti.